Spedizione gratuita!
Ogni ordine successivo in data odierna avrá le spese di spedizione gratuite.

Zircone

Lo Zircone

Per la sua somiglianza con il Diamante, lo Zircone è stato per molto tempo commercializzato come un suo sostituto o confuso con la Zirconia cubica, pietra sintetica, nonostante lo Zircone sia una bellezza completamente naturale.

Nome

Il nome Zircone deriva dalla parola araba “zarkun“ (rosso) o dal termine persiano “zar” (oro) e “gun” (colore). Questa indicazione cromatica in realtà può trarre in inganno, perchè in realtà sono molteplici le colorazioni che lo offre.

Lo Zircone

Lo Zircone

Composizione chimica dello Zircone

Lo Zircone è una bellezza naturale composto di silicato di zirconio. La Zirconia, spesso confusa erroneamente con lo Zircone, è invece un prodotto di laboratorio: l’ossido di zirconio è stato scoperto nel 1892, ma solo nel 1937 è stata trovata la Zirconia nel suo stato naturale, i cui cristalli erano però troppo piccoli per essere tagliati come gemme. Negli anni 70 uno scienziato sovietico dell’istituto di fisica di Mosca riuscì infine a riprodurre la Zirconia in laboratorio. A partire dagli anni 80 la Zirconia fu commercializzata come sostituto economico del Diamante.

Estrazione dello Zircone

Lo Zircone viene estratto in Cambogia, Nigeria, Sri Lanka e Tanzania.

Lo Zircone Cannella

Lo Zircone Cannella

Storia dello Zircone

Lo Zircone era conosciuto già nell’antichità come pietra preziosa ed è stato ritrovato nei siti archeologici più antichi del mondo. È stato inoltre citato in molti testi, come la Bibbia e una poesia hindu sul mitico kalpa, un albero dalle foglie di Zircone. Alcune fonti citano una leggenda ebraica, nella quale ricorre un angelo chiamato “Zircone”, che avrebbe dovuto sorvegliare nell’Eden Adamo ed Eva.

Sotto l’antico nome di “Giacinto” lo Zircone viene citato in diversi passaggio della Bibbia, prima come “Gemma di fuoco” (Ezechiele 28, 13-16), che Mosè offre e che compone il pettorale di Aronne (2. Mose 28, 15-30), poi come una delle dodici gemme che decorano il muro della città celeste di Gerusalemme (Apocalisse 21, 19-20).Andrea, arcivescovo di Cesarea e teologo bizantino, fu autore verso la fine del 10. secolo di un commento sul libro dell’Apocalisse, nel quale collegò le dodici gemme della città di Gerusalemme con gli Apostoli: il Giacinto (Zircone) era assegnato all’Apostolo Simone.

Lo Zircone Imperiale

Lo Zircone Imperiale

Caratteristiche dello Zircone

Lo Zircone presenta una forte birifrangenza, ossia la luce, che incontra la pietra, viene rifratta e scomposta in due raggi. Anche a un occhio poco allenato questo fenomeno del raddoppiamento delle faccette è facilmente riconoscibile, anche se dipende dalla prospettiva dalla quale si osserva. Nelle gemme più spesse la doppia rifrazione è più evidente. Pur non guadagnando in brillantezza, la gemma acquista però meravigliosi motivi a mosaico pieni di luce e una maggiore profondità ottica. Altre caratteristiche dello Zircone sono la brillantezza adamantina, il suo fuoco e il suo lustro.

Lo Zircone Ratanakiri

Lo Zircone Ratanakiri

Varietà dello Zircone

Lo zircone si estrae in diversi colori: blu, champagne, caffè, cognac, oro, verde, miele, arancio, rosso, bianco (trasparente) e giallo.

Colori speziati sono quelli dello Zircone Cannella e dello Zircone Zafferano, mentre lo Zircone Kaduna dalla Nigeria mostra una calda tonalità giallo miele. Una varietà particolare è lo Zircone Ratanakiri: uno Zircone blu da Ratanakiri, località cambogiana, famosa per l’esportazione di alcuni dei migliori esemplari del mondo.

Cura dello Zircone

Alcune gemme si schiariscono o acquistano il loro colore originario se esposte a una fonte di luce molto forte.

Scopri la collezione di gioielli con Zircone sullo Shop

Aktuelles

Tutte le novitá deIl Mondo delle Gemme

  1. Trend del 2017? Fiori, fiori, fiori!

    17. Agosto 2017

    Beatrice Merolla Il trend del 2017? Ortensie, rose, margherite, papaveri e chi più ne ha più ne metta… nel vero senso della parola! Mai come quest’anno la...
    continua a leggere →

Torna su