Spedizione gratuita!
Ogni ordine successivo in data odierna avrá le spese di spedizione gratuite.

Agata | Le Gemme di Juwelo dalla A alla Z

L'Agata

L’Agata è una gemma appartenente alla famiglia del Calcedonio dalle molteplici tonalità e disegni. Le sue striature colorate rendono ogni esemplare unico e irripetibile.

Nome

Il nome Agata deriva dal fiume Achates in Sicilia, oggi chiamato Dirillo.

Agata

L’Agata

Formazione dell‘Agata

Le Agate si formano nelle cavità delle rocce vulcaniche sotto forma di depositi a forma rotondeggiante o a mandorla. Le tipiche striature dell’Agata sono dovute all’ossidazione del manganese, del ferro e di altri minerali.

Composizione chimica dell‘Agata

L‘Agata è un Calcedonio striato a bande concentriche, che possono essere di differenti colori o di un colore unico. L’Agata appartiene al gruppo dei Quarzi microcristallini.

Storia dell‘Agata

L’Agata è una gemma molto desiderata fin dai tempi antichi, sia per la sua bellezza sia per la sua durezza: in Oriente era usata già nel 3000 a.C. per scopi decorativi e pratici, come per la produzione di vasi. Nel mondo delle gemme ha trovato e il suo uso come pietra preziosa, come cammeo e come sigillo. Nell’Antica Roma erano particolarmente amate le Agate intagliate, ossia gemme lavorate con una tecnica particolare di taglio, grazie alla quale potevano essere incise secondo un disegno o una figura.

Nella Bibbia l’Agata viene citata nel secondo libro di Mosè come una delle gemme del pettorale di Aronne. La Sardonice, una varietà di Agata, appartiene alle dodici pietre che composero le fondamenta del muro di Gerusalemme.

Anche nel Medioevo l’Agata è stata una gemma particolarmente amata. Era usanza, ad esempio, legare un’Agata alle corna dei buoi come influsso positivo per il futuro raccolto.

Caratteristiche dell‘Agata

Le Agate mostrano striature colorate sulla loro superficie; i singoli strati di queste meravigliose bande colorate possono essere trasparenti o anche opachi con una forte fluorescenza dalle tonalità gialle, bianche o marroni.

Le differenti colorazioni sono causate dalla presenza di ferro e di manganese. Gli strati dell’Agata possono mostrare diverse intensità di colori, ma all’interno del geode sono pressochè identici.

Varietà dell‘Agata

Esistono diverse varietà di Agate con differenti colorazioni.

L’Agata Botswana

L’Agata Botswana

L’Agata Botswana mostra striature di colori particolarmente belle, dalle calde tonalità terra e intensi toni arancio.

 
L’Agata Blue Lace

L’Agata Blue Lace

L’Agata Blue Lace presenta sulla parte esteriore del geode striature con differenti tonalità del blu.

 
L’Agata Dendritica

L’Agata Dendritica

L’Agata Dendritica è un Calcedonio bianco traslucido o trasparente con Dendrite.

 

Scopri la collezione di gioielli con Agata sullo Shop

Aktuelles

Tutte le novitá deIl Mondo delle Gemme

  1. Trend del 2017? Fiori, fiori, fiori!

    17. Agosto 2017

    Beatrice Merolla Il trend del 2017? Ortensie, rose, margherite, papaveri e chi più ne ha più ne metta… nel vero senso della parola! Mai come quest’anno la...
    continua a leggere →

Torna su