Morganite grezza e lavorata

Nome

La Morganite è stata scoperta nel 1911 in Madagascar e inizialmente fu chiamata “Berillo Rosa”, finchè non fu ribattezzata “Morganite” dal famoso gemmologo George Frederick Kunz, che le attribuì questo nome in onore del suo benefattore, il banchiere e filantropo newyorkese John Pierpont Morgan.

Composizione chimica della Morganite

Gemma appartenente alla stessa famiglia dell'Acquamarina e dello Smeraldo, la Morganite è un Berillo traslucido e trasparente, colorato da tracce di manganese che producono i deliziosi rosa, magnolia e pesca.

Estrazione della Morganite

L´estrazione della Morganite avviene in Afghanistan, Brasile e Madagascar.

Storia della Morganite

Data la sua recente scoperta nel 1911, non ci sono miti o tradizioni sulla Morganite. Si crede tuttavia che le gemme rosa abbiano una forte influenza sull'amore e sulla passione.

Caratteristiche della Morganite

Normalmente la Morganite è eye-clean, ossia non presenta inclusioni visibili se osservata a occhio nudo da una distanza di 15 cm.

Morganite
Morganite madagascar AAA

Cura della Morganite

La Morganite può essere sottoposta a una pulizia al vapore, ma non a ultrasuoni.

Gioielli con Morganite

Scopri la selezione di gioielli con Morganite sullo Shop

Torna su
Le News di Juwelo

Tutte le novitá deBlog sulle pietre preziose ed i gioielli

Cuini Amelio-Ortiz
Il punzone sui metalli preziosi: una tecnica secolare

19. Ottobre 2020

Lo stampaggio o il punzone (punzonatura) sui metalli preziosi è stato introdotta in Europa come tecnica di controllo di qualità e garanzia che il...
continua a leggere →

Informativa sulla protezione dei dati

Per presentare Juwelo in modo ottimale e per migliorarlo, utilizziamo i cookie. Cliccando sul pulsante "Accetta", accetti l'uso dei cookie o decidi quale tipo di cookie desideri accettare. Per ulteriori informazioni, consulta la nostra politica sulla privacy.

Accetta
Modifica