Spedizione gratuita!
Ogni ordine successivo in data odierna avrá le spese di spedizione gratuite.

Scegliere il colore di una gemma

Alcuni consigli per la scelta delle gemme colorate

Compriamo gioielli per regalarci un piccolo miracolo naturale in sè prezioso e unico, che riesca a far brillare la nostra persona e a donarle un tocco di eleganza e fascino. Se dovessimo pensare al mondo come un posto senza i meravigliosi colori dell’arcobaleno, sarebbe sicuramente un luogo privo di magia. Ogni colore racchiude in sè un’energia e un potere straordinari, in grado di migliorare la percezione di noi stessi e di influenzare il modo in cui gli altri ci vedono. Accanto ai principi psicologici su cui si basano la cromoterapia e la medicina ayurvedica, ci sono due fattori da tenere in considerazione nella scelta del colore: la tonalità della pelle e, soprattutto, il proprio gusto personale. Il colore della nostra persona svolge un ruolo importante nella scelta di una gemma, affinchè l’accostamento cromatico del nostro gioiello sia ottimale. In linea generale, se il nostro colorito è caldo, ossia se la nostra pelle ha un sottotono giallo, pesca o giallo, l’oro giallo dovrebbe accostarsi meglio, mentre un colorito freddo, dal sottotono blu o rosa, viene enfatizzato dai metalli bianchi. Sia per la scelta dei metalli, sia per la scelta delle gemme, il consiglio di base è però quello di fidarsi del proprio gusto personale: prediligere un colore significa infatti cogliere quello che un colore ci comunica e come possa esprimere al la nostra personalità.

Le pietre preziose da bianche a incolore

Il bianco rappresenta da sempre la luce, la semplicità e la purezza, sia nella tradizione, sia nella moda. Elemento fondamentale che comprende al suo interno tutti i colori dello spettro luminoso, il bianco nella gemmologia si esprime attraverso le pietre preziose incolori. Scegliere una gemma bianca, o meglio, incolore, significa possedere una preziosità dall’incredibile trasparenza. Accanto al celebre Diamante, dal fuoco inimitabile e dalla lucentezza abbagliante, la natura ci offre numerose pietre preziose trasparenti: lo Zircone Bianco dall’alto indice di rifrazione e dall’intenso fuoco, molto simile al Diamante, ma di diversa composizione chimica; la rara Petalite, molto usata nella meditazione o il classico Zaffiro Bianco. Tra queste pietre preziose estremamente lucenti non possiamo non citare una delle ultime scoperte nel campo della gemmologia, la Kunzite Bianca, dai cristalli privi di inclusioni e dalla trasparenza eye-clean. Anche la Goshenite, varietà incolore del Berillo, è famosa per la sua eccezionale brillantezza e per la sua purezza, tanto da essere stata usata nell’antichità greca e romana per la fabbricazione di lenti per gli occhiali. Tra le varietà incolori del Quarzo si annoverano invece il Quarzo Bianco o Cristallo di Rocca, perfettamente trasparente e simile al vetro, e il Quarzo Phantom o Fantasma, ricco di inclusioni di minerali al suo interno, usato dagli antichi per le divinazioni. Eleganti e classiche, questi esemplari sono irrinunciabili per qualsiasi collezionista di pietre preziose!

Gemme bianche e incolore

Altre gemme bianche e incolore comprendono Inglesite, Aragonite, Calcite, Howlite, Fenacite, Kunzite Bianca e Quarzo Fantasma.

Scopri la selezione di gioielli con pietre nere nel nostro Onlineshop >

 

Le pietre preziose multicolore

Raggruppare le gemme secondo il loro colore è un’impresa piuttosto complessa, non solo perchè è impossibile definire con certezza la sfumatura cromatica mostrata da tutti gli esemplari di una certa pietra preziosa, ma anche perchè molte sono le gemme che, per diversi motivi, non possono essere ricondotte sotto nessun colore specifico. In primo luogo, possiamo citare le pietre preziose che presentano particolari effetti ottici, come, ad esempio, la cangianza, ossia la capacità di una gemma di cambiare colore.

L’Alessandrite è un ottimo esempio di una gemma con questa proprietà, poiché, in condizione di luce naturale può apparire verde-blu, mentre, se esposta alla luce incandescente, può apparire rossa; così come la ricercata Zultanite, che da verde kiwi diventa rosso lampone. Accanto alla cangianza, anche i fenomeni dell’adularescenza o opalescenza regalano alle pietre preziose una luce bianco –bluastra che luccica sulla loro superficie; si pensi ad esempio alla misteriosa Pietra di Luna Arcobaleno o agli Opali, che, grazie anche ai loro lampi arcobaleno luminosi (giochi di colore) sono particolarmente ricercati. La Madreperla o la Labradorite, invece, sono inserite in questa sezione per la loro iridescenza, effetto ottico per cui la luce si scompone nei colori dell’arcobaleno sulle fratture della gemma stessa, dando luogo a un mix cromatico che cambia in relazione all’angolo di osservazione. In secondo luogo, oltre gli effetti ottici, troviamo le gemme bicolori, ossia quelle pietre preziose che all’interno dello stesso cristallo ospitano due varietà differenti, come l’Ametista Bicolore o la particolare Ametrina, meravigliosa mescolanza di Ametista e Citrino. In terzo luogo possiamo raggruppare tutte quelle pietre preziose cui la Natura ha attribuito un segno distintivo unico, rendendo ogni esemplare ancora più speciale e inimitabile. Le inclusioni, le bande colorate, le infiltrazioni di elementi chimici estranei alla struttura cristallina sono solo alcuni esempi di come vengono create alcune tra le gemme più particolari e irripetibili. Partendo dalla famiglia dei Quarzi, sono molte le varietà che si classificano a seconda delle inclusioni presenti nel cristallo: il Quarzo Tormalinato si forma ad esempio quando inclusioni molto scure di Tormalina si inseriscono nel cristallo chiaro del Quarzo, mentre il raro Quarzo Medusa è così chiamato per le inclusioni di rutilo e dendrite blu neon, che ricordano il corpo dell’omonimo animale.

La Sardonice, varietà di Onice molto amata nell’antica Roma, è una celebre mistura di Onice Bianca e di Sarda, mentre l’Agata, tipologia di Calcedonio, deve le sue tipiche striature all’ossidazione del manganese, del ferro e di altri minerali.

Gemme multicolore

Altre gemme multicolore comprendono Morganite Bicolore, Agata di Fuoco, Perla Mabe, Mookaite, Ossidiana Fiocco di Neve, Quarzo Arcobaleno, Scapolite e Spettrolite.

Scopri la selezione di gioielli con pietre multicolore nel nostro Onlineshop >

 

Pietre preziose dal giallo al cioccolato

La gamma di nuance calde che si espande dal giallo verso le tonalità più profonde del cioccolato sono particolarmente amate da coloro che hanno una fervida immaginazione e che prediligono avere con sè i colori del sole e dell’energia. La scelta di gemme è molto ampia e comprende al suo interno pietre preziose differenti tra di loro, per tipologia e sfumatura di colore. L’Ambra, ad esempio, è una gemma organica antichissima, un vero miracolo della natura, reperibile nei toni che vanno dal giallo lucente al nero, passando per le celebri colorazioni cognac. Le diverse varietà di Quarzo ci offrono una vasta scelta di esemplari, come il Quarzo Fumé, trasparente dalle sfumature terrose causate dall’alluminio, o il Quarzo Ouro Verde, dal colore chartreuse oro, raro e molto richiesto. Lo Sfene, dal verde al verde giallognolo, dispiega tutta i colori dello spettro grazie alla sua intesa lucentezza del fuoco. Anche alcuni esemplari di Zaffiro presentano queste tonalità, come il molto amato Zaffiro Tramonto, che ricorda i tramonti africani mozzafiato, o lo Zaffiro Giallo, che include al suo interno le gradazioni cromatiche che variano dal limone pastello fino all’arancio canarino, colorato dal ferro. Restando nella famiglia dei Corindoni, lo Zaffiro Padparadscha ha sicuramente il colore più raro e ambito, che ricorda il fiore di loto. Particolarmente richieste e all’ultima moda sono le tonalità speziate dello Zircone Cannella e dello Zircone Zafferano, poichè riuniscono in un’unica gemma la meravigliosa miscela di colori con una lucentezza adamantina e un fuoco strabiliante.

Gemme dal giallo al cioccolato

Altre gemme giallo-cioccolato comprendono Bronzite, Kornerupina, Diopside Stellato, Epidoto, Granato Malaia, Idocrasio, Kunzite Gialla Ortoclasio, Opale Giallo, Pietra del Sole Stellata, Quarzo Cognac, Quarzite, Sarda, Scheelite, Sillimanite, Sillimanite Occhio di Gatto, Sillimanite Stellata e Unakite.

Scopri la selezione di gioielli dal giallo al cioccolato nel nostro Onlineshop >

 

Le pietre preziose dal rosa al rosso

Il rosa, colore della femminilità per eccellenza, ha la capacità di alleggerire la mente, conferendo passione e vitalità a chi lo indossa. Le sfumature della passione diventano più intense quando il rosa, nei suoi delicati toni pastello, diventa rosso, il primo colore dell’arcobaleno. Tradizionalmente associato all’amore e al cuore, il rosso racchiude in sè tutti gli slanci vitali: il cuore, il sangue e il fuoco. Non è un caso che venga prescelto da personalità forti, dotate di prestigio e fierezza. Molte sono le gemme che rientrano in queste sfumature cromatiche: dalle colorazioni lavanda della delicata Ametista Rose de France, particolarmente di moda nell’età vittoriana, al Quarzo Rosa, dalla ricercata opacità. Se il colore gioca un ruolo importante nelle pietre preziose, per alcune varietà è addirittura determinante, come per la Kunzite, noto anche come l’Iris della California, che mostra una deliziosa gamma di colori tra il rosa pastello e l’orchidea acceso, dato dalla presenza del manganese. L’intensità del colore dei cristalli lucidi ed estremamente trasparenti hanno reso questa pietra preziosa un must-have per ogni collezionista di gemme, fattori decisivi anche per il successo dell’altra scoperta gemmologica di Georg Frederick Kunz, la Morganite, varietà rosa pesca del Berillo. Addentrandoci nei rossi, il Rubino è sicuramente il rappresentante più autorevole per questa colorazione, sia per la sua fama, sia perchè solo per alcune tonalità di rosso del Corindone si è legittimati a usare il nome “Rubino”. Per gli altri colori, infatti, si usa la denominazione di Zaffiro. La Rubellite, dal colore simile al Rubino, è invece la varietà di Tormalina Rossa, dal forte pleocroismo dei cristalli, mentre la Tormalina Rosa ricopre le colorazioni più chiare e presenta sfumature meno cupe.

Gemme dal rosa al rosso

Altre gemme rosso-rosa comprendono Andesite, Berillo Rosso, Clinohumite, Opale Rosa, Pezzottaite e Umbalite

Scopri la selezione di gioielli dal rosa al rosso nel nostro Onlineshop >

 

Le pietre preziose dal blu al viola

Il blu è uno dei colori più amati al mondo, che non passa mai di moda. Conosciuto nella cromoterapia come il colore dalle capacità rilassanti e metafisiche, è storicamente associato alla meditazione, allo spazio interiore e all’armonia. Nella letteratura richiama la lontananza, la nostalgia, la purezza. Si crede che chi prediliga questo colore sia una persona serena, equilibrata e capace di risolvere i propri conflitti interiori. Il mondo delle pietre preziose regala ogni possibile sfumatura di questo meraviglioso colore, in grado di soddisfare anche i gusti più esigenti. Dal blu intenso del classico Zaffiro Blu, fino al Turchese, gemma dal colore talmente particolare da aver nominato il colore stesso, molte sono le gradazioni cromatiche a nostra disposizione. L’Acquamarina, Berillo dall’azzurro cristallino, deve il suo colore alla presenza di tracce di ferro: le varie concentrazioni di questo elemento nella sua composizione chimica danno luogo a una gamma straordinaria di colori che vanno dal blu pastello al blu più profondo. Un'altra gemma celebre per il suo colore è la ricercatissima Tormalina Paraíba, dalla lucentezza estrema e particolarmente richiesta. I suoi colori variano, gemmologicamente parlando, dal verde bluastro al verde azzurro, all’azzurro verdolino, al blu e al viola bluastro. Restando nella gamma cromatica del viola, l’Ametista è probabilmente la pietra preziosa più conosciuta e amata per il suo colore uniforme e la straordinaria trasparenza eye-clean dei suoi cristalli. Sempre nella famiglia dei Quarzi è da ricordare il Quarzo Mirtillo, pietra relativamente nuova per il mercato e molto rara, che ha riscosso da subito un grande successo: purtroppo la sua produzione è estremamente limitata, sia per le condizioni estrattive, sia per la sua scarsità mineralogica, fattori che ne hanno condizionato la domanda. Rarità e bellezza sono i denominatori comuni del successo della Tanzanite, considerata come la scoperta gemmologica più importante degli ultimi anni, grazie soprattutto al suo blu vellutato intenso e inimitabile.

Gemme dal blu al viola

Altre gemme blu-violetto comprendono Ambligonite, Azzurrite-Malachite, Opale Blu, Sodalite e Sugilite.

Scopri la selezione di gioielli dal blu al viola nel nostro Onlineshop >

 

Le pietre preziose verdi

Secondo la tradizione, il colore verde simboleggia la conoscenza superiore e l’equilibrio, emana senso della giustizia, compassione e armonia. Indice di personalità forti, questo colore rappresenta l’immortalità e la fecondità, oltre che la forza della natura. Molte sono le gemme che presentano questa nuance, dalle sfumature verde prato del Peridoto, al verde intenso dello Smeraldo, particolarmente amato da Cleopatra e già allora pietra-simbolo del potere. Il Diopside Russo, colorato anch’esso dal cromo come il più celebre Smeraldo, deve il suo fascino proprio al colore ricco, nel quale a volte confluiscono delle leggere sfumature blu. Un'altra gemma particolarmente desiderata e molto rara è il Demantoide Russo, prediletto dal gioielliere Fabergè per i suoi verdi brillanti che si sposano con uno sfavillio degno di un Diamante. Tra i vari colori della Giada esistono anche dei meravigliosi esemplari verdi, sia semitrasparenti, sia opachi, colorati grazie alla presenza del cromo. Oltre all’imperatrice della gioielleria cinese dalla lunghissima tradizione e storia, un’altra gemma merita di essere citata per il suo colore: la Tsavorite. Pietra preziosa di recente scoperta (1961), la Tsavorite è un Granato Grossularia Verde. Colorato dal vanadio e dalla lucentezza particolarmente vivace, la Tsavorite vanta un alto indice di rifrazione, un doppio fuoco e la monorifrangenza, fattori che accentuano ancora di più il suo meraviglioso verde.

Gemme verdi

Altre gemme verdi comprendono Aragonite, Azzurrite-Malachite, Crisocolla, Gahnite, Granato Mali, Hiddenite, Idocrasio, Opale Verde, Prehnite e Quarzo Oliva.

Scopri la selezione di gioielli verdi nel nostro Onlineshop >

 

Le pietre preziose nere

Da sempre sinonimo di eleganza e raffinatezza, il nero è un colore-non colore che si lascia indossare facilmente e che personifica lo stile, il potere e la profondità. La sua capacità di adattarsi a tutti i colori e di enfatizzarli nel caso di colori primari ha reso il nero una nuance versatile e amata. Per gli antichi Egizi era la personificazione della rinascita e della vita ultraterrena, mentre per la popolazione Masai è il simbolo di vita e di prosperità. Le gemme nere stanno guadagnando sempre più terreno sul mercato delle pietre preziose, probabilmente grazie alla popolarità del Diamante Nero, affascinante varietà dalla lucentezza accesa, che deve la sua colorazione a minuscole inclusioni di grafite grigia. Anche l’Onice, nata secondo il mito da un’unghia di Venere, è considerata di base una gemma nera, nonostante molti esemplari presentino delle striature bianche. Portatrici di un forte simbolismo, l’Onice e l’Ossidiana, un silicato di origine vulcanica, sono due gemme dal forte legame metafisico e dalla lunga tradizione. Lo Spinello Nero, varietà rara appartenente alla classe mineralogica degli ossidi, è una gemma di nobili origini e molto richiesta, di base trasparente con una brillantezza vitrea. Nonostante la sua scarsità mineralogica, rimane ancora oggi una gemma piuttosto abbordabile. Accanto a questi esemplari bisogna ricordare anche il rarissimo Zaffiro Stellato Nero, che grazie alle inclusioni lineari aghiformi, produce una meravigliosa stella di luce sulla sua superficie. A seconda del gusto personale si può scegliere la pietra che più si adatta alla propria personalità e al proprio stile.

Gemme nere

Altre gemme nere comprendono Spinello Nero, Ematite, Ossidiana e Tormalina Nera.

Scopri la selezione di gioielli nere nel nostro Onlineshop >

Aktuelles

Tutte le novitá deIl Mondo delle Gemme

  1. Trend del 2017? Fiori, fiori, fiori!

    17. Agosto 2017

    Beatrice Merolla Il trend del 2017? Ortensie, rose, margherite, papaveri e chi più ne ha più ne metta… nel vero senso della parola! Mai come quest’anno la...
    continua a leggere →

Torna su